Michele Pagano

 

Michele Pagano è regista, sceneggiatore, attore, autore e docente teatrale e cinematografico. Nasce ad Aversa (CE) il 25 Giugno del 1979. Si avvicina come attore a teatro nel 1994, mentre al cinema all’età di 22 anni. Nel 1996 scrive il suo primo testo teatrale. Inizia, così, a scrivere e dirigere per il teatro. A 23 anni realizza il suo primo lungometraggio, interessandosi alla regia e alla sceneggiatura cinematografica. Firma la regia di 6 spot per il sociale e di un docu-fiction. Numerosi sono i riconoscimenti nazionali ed internazionali che ha ricevuto nel corso degli anni. Fonda e dirige, dal 2002 al 2004, la società di produzione CINEART e nel 2007, lo spazio OFFICINATEATRO di cui è attualmente Direttore artistico.

Contatti: 0823363066 | michelepagano@officinateatro.com

HA SCRITTO E CURATO LA REGIA CINEMATOGRAFICA DELLE SEGUENTI OPERE

2011: “Il Signor M.” – Cortometraggio
2010: “Silenzi” – Cortometraggio
2010: “We have a dream” – spot
2009: ‘Colori’ – spot
2009: “La dama delle chiavi” (docu-fiction)
2008: “L’attesa” (cortometraggio)
2008: “Anoressia legalità bullismo Ambiente” – spot
2008: “Perché sognare è da stupidi” (cortometraggio)
2007: “A.R. Diario di uno sconosciuto” – docu-fiction
2007: “La Signora” – cortometraggio
2007: “La Chiave di Sol– cortometraggio
2005: “Hàkame” – cortometraggio
2005: “Il miracolo economico” – lungometraggio
2005: “Buon compleanno Giò” – cortometraggio
2005: “ Una stella fra le nuvole” – cortometraggio
2004: “Ora che”- cortometraggio
2004: “Ad maiora”- cortometraggio
2003: “Al buio” – cortometraggio
2002: “Trepverter”- cortometraggio
2001: “Verde… ma non troppo” – lungometraggio

HA SCRITTO COME SCENEGGIATORE LE SEGUENTI OPERE

Nella terra (lungometraggio)
L’estraneo (lungometraggio)
Shokking (cortometraggio)
Da lontano (lungometraggio)
Controvento (lungometraggio)
Anita E’ (cortometraggio)
Ultima storia (lungometraggio)
Mister D. (cortometraggio)
La Festa (cortometraggio)
Nessuna notte è uguale al giorno (cortometraggio)
Era il suo desiderio (cortometraggio) in produzione

HA SCRITTO, ADATTATO E CURATO LA REGIA TEATRALE DEI SEGUENTI SPETTACOLI

2016: “Benchè si sappia quasi con certezza che tutti debbano morire” – ispirato a “Il povero Piero” di A. Campanile.
2016: “Fragile”
2016: “Domani”
2016: “Di un sole nuovo”
2016: “Solosei” – ispirato a “Sei personaggi in cerca d’autore” di L.Pirandello
2016: “Il miracolo”
2016: “Lovers”
2015: “Sherazade | L’ultima sposa”
2015: “I giorni felici di Beckett sono finiti”
2015: “Il frigo”
2015: “Reverse”
2015: “Esco”
2015: “Io muoio per Admeto”
2015: “Giovanna” – liberamente ispirato alla vita di Giovanna D’Arco
2015: “Radio’s day”
2015: “Andersen United”
2015: “La prima casa”
2015: “Nisha”
2015: “Spogliatoi
2015: “Binari di pietra”
2015: “Tramezzi”
2015: “Radio cuore libero” – Liberamente ispirato a “Le 5 rose di Jennifer” di A. Ruccello
2015: “Album di famiglia” da un’idea di Luca Sorbo
2015: “Ursula Pannwitz | la donna delle bifore”
2015: “La città di Carta”
2015: “Confessioni visive” da un’idea di Luca Sorbo
2014: “Le 16 cose d’amore preferite da Nadin”
2014: “Il mangiafuoco”
2014: “Boulevard”
2014: “Vanille | per un dolce morir”
2014: “Il mio primo mille baci”
2014: “Il mio primo 10 baci”
2014: “#Sette”
2014: “Dove ogni cosa è sempre”
2014: “Le sante”
2013: “Le 99 stanze di Berconàch”
2013: “E avevamo i calzoni sulle ginocchia” – ispirato a “Il quartiere” di Vasco Pratolini
2013: “Dal sogno” – tratto da “Sogno di una notte di mezz’estate” di W. Shakespeare
2013: “Eli” – tratto da “La favola dei saltimbanchi” di M. Ende
2013: “Che ne pensi, Joe”
2012: “Area 51”
2012: “Fedra – o quel che resta” tratto da Seneca
2012: “Nasi” tratto da “Cyrano” di Rostand
2012: “Casa di Bambola” tratto da Ibsen
2012: “La calzolaia ammirevole” tratto da Lorca
2012: “Vita di Galileo” tratto da Brecht
2012: “Due – parentesi per una storia univoca.
2012: “Amleto – l’incipit” – tratto da “Insulti al pubblico” di P. Handke
2012: “E raggiungemmo Nihil” – tratto da Melville
2012: “C’era una donna in compagnia di altre”
2012: “Hansel e Gretel – il giorno dopo” – liberamente ispirato all’omonima fiaba
2011: “Gli Esclusi”
2011: “Risveglio di Primavera” – di F. Wedekind
2011: “La Zona” – Tratto dalle opere di Bernard-Marie Koltès
2011: “Vigilia Funebris” – Tratto da “Le Serve” di Jean Genet
2011: “Le Matronnole”
2010: “Andante 01 – Viaggio per il regno di Oz”
2010: “Sia santificato il mio nome”
2010: “Spogliatoi”
2010: “Senza fine”
2010: “Trip”
2010: “Vietato attraversare i binari”
2009: “La corale dei nomi propri – Canto di donne” –
2009: “Alice”
2009: “Sabbia”
2009: “Campomadre – Voci da un campo di concentramento”
2009: “Pinocchio”
2008: “Peppino mani dell’angelo”
2008: “Sangue vivo”
2008: “Prova generale”
2007: “Sircus”
2007: “Muà tra le donne di Annibale” di A. Ruccello
2006: “Nunca màs”
2004: “Montmartre”
2004: “Ventomareeterra”
2003: “Pensieri randagi”
2002: “Luna bianca”
 

RICONOSCIMENTI E PREMI

Vincitore del Premio della critica ‘Giffoni Film Festival’ (2004)
Menzione speciale per la legalità Pulcinellamente (2004)
1° Premio al Festival nazionale Obiettivo Corto – S. Agata de’ Goti (Bn)
1° Premio al Festival nazionale ‘Città dei corti -V ittorio Mezzogiorno’ – (Na)
Finalista al ‘Giffoni Film Festival’ (Bn) (2005)
Finalista al ‘Giffoni Film Festival’ (Bn) – sezione medie (2005)
2° Premio per la Giuria di qualità ‘Latera Film Festival(2005)
1° Premio ‘La Pergola Film Festival (2005)
1° Premio ‘Short express film festival’ Guidonia (2005)
Concorrente e finalista a La 25° ora, concorso di cortometraggi sull’emittente nazionale La7 (2005)
Selezionato con ‘Ad maiora’ nello spazio “Cinema Incontri” organizzato da Cinecittà Holding e Campania Film Commission in occasione della 62° mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (2005)
Selezionato con ‘Ora che’ nella sezione ‘Cortometraggi’ per rappresentare l’Italia al festival internazionale Giffoni – Hollywood e allo Stoccolma film festival (2006)
Vincitore Premio speciale della giuria tecnica Mitreo Film Festival (2007)
1° Premio del Festival di Benevento “Filmando la solidarietà” – 2007
Premiato al Marano Spot Festival 2008
1° Premio al Fano Film Festival 2008
Premio speciale della giuria ‘GiroCorto’ Film Festival 2008
2° Premio al Festival CortoInStabia 2009
2° Premio Zapponi (Roma) 2010