LA CENERENTOLA

LA CENERENTOLA

Ideazione e Regia Michele Pagano
Elaborazioni musicali Marco Moretti | Michele Pagano
Costumi Pina Raucci
Produzione Officinateatro
Foto Paola Cappabianca

Quale bambina non ha desiderato calzare la scarpetta di cristallo di quella ragazzina che, aiutata da una simpatica e materna fatina, si presentava al ballo per incontrare il principe? Quale ragazza non è rimasta legata a quell’immagine dell’amore che vince su tutto, dove i buoni riescono a sconfiggere la malignità e la cattiveria? Cenerentola oggi potrebbe essere chiunque. Per noi è semplicemente Sandra, figlia di un uomo rimasto vedovo e costretta a trasferirsi nella casa della nuova compagna del padre. Tenuta ad accettare le abitudini della casa e una famiglia un po’ bizzarra. Come nelle migliori storie, c’è il principe che si cimenta nelle note di un indimenticabile Cat Stevens e una fata cicciottella che inizia a fare un po’ cilecca. Una fiaba moderna, ironica e grottesca, in un atmosfera surreale che oscilla costantemente tra un sogno e la realtà.

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE

error: Content is protected !!