IL BAMBINO DALLE ORECCHIE GRANDI

14|15 APRILE 2018

IL BAMBINO DALLE ORECCHIE GRANDI

Con Anna Bellato | Leonardo Maddalena
Suono Giuseppe D’Amato
Scene Salvo Ingala
Organizzazione Regina Piperno
Scritto e Diretto Francesco Lagi
Produzione Teatrodilina

Gli spettacoli si terranno il sabato alle ore 21:00 e la domenica alle ore 19:00. Prenota inviando una mail ad info@officinateatro.com o tramite telefonata/messaggio/whatsapp al 3491014251

C’è una coppia, un uomo e una donna che si sono appena conosciuti. Tutti e due hanno delle orecchie grandi e questa cosa li ha fatti sentire da subito vicini, affini. Sono due persone che si avviano a stare  insieme tra note lievi e incerte, in bilico tra il loro presente e il loro passato. Tra la sensazione di essere un amore tutto nuovo ma anche, in qualche modo, già vissuto.

C’è lo stupore di avere a che fare con una persona che la roulette degli incontri ti ha messo vicino e di non capire bene chi sia, lo straniamento e la grazia di questa sensazione. La possibilità di essere una coppia e la paura di scambiare il caso per il destino. C’è la raccolta punti della marmellata e la sindrome di non mettere mai i tappi alle cose. Ci sono alcune morti e la questione se i vegetariani possano mangiare il pesce oppure no. C’è un’audioguida che descrive un quadro e il suono delle cose che si rompono, che quando sono rotte non si aggiustano più. L’ipotesi, improbabile ma possibile, di essersi già conosciuti prima, chissà quando in una vita precedente.

E poi c’è il bambino, quello dalle orecchie grandi, che dichiara la sua esistenza. Si manifesta così, con quelle orecchie grandissime, molto più delle loro. E sembra dire che è lui il senso di quella storia, sembra essere la sua sintesi, potrebbe esserne l’immagine. Quel bambino dalle orecchie grandi che potrebbe rimanere un’ipotesi ma anche nascere e diventare realtà.